Calamità naturali e altri rischi. Cosa fare?

Torna a Ultime News

Calamità naturali e altri rischi. Cosa fare?

“Calamità naturali e altri rischi. Cosa fare?”

Se sei consapevole dei possibili rischi presenti sul territorio dove vivi, se sai come e dove informarti, se sai come organizzarti per affrontare eventuali momenti di crisi, tu vivi molto più sicuro e la Protezione Civile può funzionare al meglio delle sue capacità. Sì, perché sei tu il primo attore di questo sistema: sei tu quello che deve sapere come vigilare, come avvisare, come collaborare con i soccorritori. Tu e la tua famiglia, quando si verifica una emergenza, quasi sempre in modo imprevisto ed improvviso, potete trovarvi soli di fronte a situazioni difficili e pericolose, anche soltanto per il tempo necessario ai soccorritori per raggiungervi ed aiutarvi, tempo che può essere più o meno lungo a seconda delle dimensioni dell’emergenza e delle condizioni ambientali nelle quali vi trovate.
È allora essenziale sapere cosa fare e come comportarsi in quei momenti.
Sotto troverai un vademecum, che puoi scaricare, che vuole aiutare ogni componente del nucleo familiare (dal bambino al nonno) a svolgere al meglio il proprio ruolo di Protezione Civile.
Leggilo attentamente: fornisce suggerimenti e risposte, ti spiega cosa e come fare e, soprattutto, quali sono i comportamenti pericolosi e quelli corretti per te e per chi ti sta vicino.
Ricorda: la Protezione Civile siamo tutti noi.

Conosciamo i rischi:

  • TERREMOTI;
  • ERUZIONI VULCANICHE;
  • FRANE;
  • ALLUVIONI;
  • MAREMOTI E TSUNAMI;
  • VIABILITÀ;
  • NEVE E VALANGHE;
  • CRISI IDRICA;
  • ONDATE DI CALORE;
  • INCENDI BOSCHIVI;
  • INCENDI DOMESTICI;
  • BLACK OUT;
  • RISCHIO INDUSTRIALE;
  • EPIDEMIA / PANDEMIA INFLUENZALE;
  • ATTENTATI.

Clicca per scaricare il vademecum della Protezione Civile: CLICCA

 

Fonte: Protezione Civile.

Condividi questo post

Torna a Ultime News